alveareFAIM-1.gifalveareFAIM-2.jpg

Addio a Marta Murotti, dirigente Fiei nazionale e della Filef Emilia Romagna

Si è spenta a Bologna il 13 aprile, all’età di 86 anni, Marta Murotti, comunista e militante per l’emancipazione femminile. Era nata a Zola Pedrosa, in provincia di Bologna il 20 settembre del 1931. Della sua città sarà il primo sindaco donna, dal 1965 al 1975, ma fu anche una delle prime sindache in assoluto in Italia, in un periodo in cui non era facile che le donne arrivassero a questi livelli di rappresentanza. Successivamente fu consigliere e assessore regionale dell’Emilia Romagna.
Dalla fine degli anni ’80 si impegnò attivamente a favore degli emigrati italiani nel mondo e degli immigrati in Italia. Componente della Presidenza della Filef nazionale e presidente della Filef dell’Emilia Romagna per quasi 30 anni, fu tra i fondatori della FIEI.

FILEF Reggio Emilia: Continuano le iniziative di cooperazione con la Tunisia

Su invito della Amministrazione comunale di Reggio Emilia, sono arrivate nella nostra città quattro insegnanti di scuole dell’infanzia tunisine, che parteciperanno nei prossimi giorni a un seminario internazionale del Centro internazionale dell'infanzia "Loris Malaguzzi". E’ la prima volta che a iniziative di questo genere - organizzate per approfondire e promuovere il cosiddetto “Reggio Approach”, cioè il modello culturale e didattico delle scuole comunali dell’infanzia reggiane – sono presenti anche insegnanti provenienti dalla Tunisia.

CGIE/Nuova Emigrazione: la relazione introduttiva di R.Ricci all'incontro alla Camera

La mattinata del 28 marzo il Cgie ha organizzato alla Camera dei Deputati un incontro nell'ambito dell'Assemblea Plenaria di quest'anno, sul tema "Lavoro e Mobilità". Al centro della discussione l'evoluzione del fenomeno della nuova emigrazione italiana che ha raggiunto, negli ultimi anni, livelli paragonabili a quelli della seconda parte degli anni '60. All'incontro, aperto dall'On. Fabio Porta e dal Segerario del Cgie Michele Schiavone, ha partecipato il Ministro del Lavoro Giuliano Poletti che, nel suo intervento, ha convenuto sulla necessità di attivare politiche attive di assistenza e di accompagnamento per i nuovi emigrati sia alla partenza che all'arrivo e che si è impegnato ad attribuire funzioni specifiche in tal senso ad una direzione del Ministero per la programmazione di interventi e progetti in questo ambito.
Nell'occasione è stata presentata anche una ricerca del Cepa (Patronati Acli, Inas-Csl, Inca-Cgil, e Ital-Uil) sui fabbisogni della nuova emigrazione come emergono da una ricerca a campione condotta da Renato Mannheimer che ne ha illustrato i risultati.
Di seguito, presentiamo la relazione introduttiva del Vicesegretario generale del Cgie di nomina governativa, Rodolfo Ricci e il Comunicato emesso dall'ufficio stampa del Ministro Poletti.